Modulo C

 ambiente, salute, cibo: La regolazione dei rischi

C.I: AMBIENTE

 

Ore complessive 118 (ore frontali: 88; ore seminariali: 30)

Descrizione sintetica dei contenuti – Il terzo modulo fornisce conoscenze teoriche e sviluppa capacità operative di livello avanzato in materia di regolazione del rischio nei tre settori oggetto del Master. A tal fine, il modulo si articola in tre sotto-moduli tematici, ciascuno dedicato all’approfondimento del tema della regolazione del rischio in materia di ambiente, salute e cibo. L’approfondimento del quadro normativo di riferimento procede secondo una logica top-down, partendo dal livello internazionale per giungere, attraverso una ricognizione della regolamentazione dell’Unione europea, al livello nazionale e regionale.

Download
CalendarioMASTERHEF_ModuloCI_12 APRILE.p
Documento Adobe Acrobat 492.5 KB
  ARGOMENTI

ORE

complessive

1.      

Diritto internazionale dell’ambiente: principi e obblighi sostanziali e procedurali

a) I principi

b) Gli obblighi sostanzial

c)  Gli obblighi procedurali

 

 44
2.

 

L’azione dell’UE in materia ambientale

a) Inquadramento generale: competenze, principi, fonti

b)  Gli obblighi sostanziali                                      

c) Gli obblighi procedurali

 

32
3.

 

I fondi europei

(disciplina generale; fondi europei in materia di ambiente)

 

4
4.

 

La tutela dell’ambiente nell’ordinamento interno

a) Principi generali (questione intergenerazionale, principio di precauzione, sviluppo sostenibile etc.)

b) Riparto di competenze Stato e Regione;

c) La tutela dell’ambiente. Aspetti di diritto amministrativo

d) Tutela penale dell’ambiente

 

38

C.II: SALUTE

 

Ore complessive 120 (ore frontali: 72; ore seminariali: 48)

Descrizione sintetica dei contenuti – In questo sotto-modulo vengono esaminati i basilari principi e obblighi, sostanziali e procedurali,  di diritto internazionale in materia di tutela dell’ambiente, l’azione dell’Unione europea in materia di protezione dell’ambiente, le competenze rispettive dello Stato e delle Regioni e i principi che ne presiedono l’attività in materia di gestione del rischio ambientale.

Download
CalendarioMASTERHEF_ModuloCII 12 aprile.
Documento Adobe Acrobat 644.4 KB
  ARGOMENTI

ORE

complessive

1.     

 

Protezione della salute pubblica globale

 

 8
2.

 

La tutela della salute nel diritto internazionale e dell’Unione europea: inquadramento e casi pratici

 

8
3.

 

Diritto alla salute e diritto all’informazione

 

4
4.

 

La tutela della salute nel diritto degli investimenti

 

4
5.

 

Il Protocollo dell’UNECE su acqua e salute

 

4
6.

 

La politica della salute nell’Unione europea

 

8
7.

 

I servizi sanitari nel diritto UE

 

8
8.

 

La regolazione dei prodotti medicinali nell’UE e nei suoi Stati Membri:

a) l’Agenzia europea per i medicinali (EMA);

b) lo sviluppo dei farmaci (autorizzazioni, ricerca, sperimentazione)

c) L’Iniziativa per le Medicine Innovative (IMI)d) Il sistema di incentivi per lo sviluppo dei farmaci per il trattamento di patologie rare (medicinali orfani)

 

26
9.

 

L'agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) e il regolamento REACH (CE) n.1906/2006

 

8
10.

 

I fondi europei - settore salute

 

4
11.

Il diritto alla salute a livello nazionale

a) Principi generali;

b) Riparto competenze Stato – Regione;

c) La responsabilità  del medico. Attività medica, linee guida e sperimentazione;

d) L’Agenzia italiana del farmaco (AIFA);

e) L'industria farmaceutica in Italia

 

30
12.

 

Tutela della salute. Aspetti penalistici

 

8

C.III: CIBO

 

Ore complessive 118 (ore frontali: 78; ore seminariali: 40)

 

Descrizione sintetica dei contenuti – In questo sotto-modulo viene analizzata la normativa di diritto internazionale, dell’Unione europea e nazionale in materia di sicurezza alimentare, di circolazione degli alimenti nel mercato internazionale e di commercializzazione all’estero, il diritto al cibo e all’informazione al cibo, le forme di tutela dei prodotti tradizionali e di qualità o delle invenzioni nel comparto alimentare, le problematiche connesse all’uso di nuove tecnologie, le questioni relative alla scarsità delle risorse idriche, la disciplina penalistica in materia di frodi alimentari e le sanzioni di tipo amministrativo.

Download
CalendarioMASTERHEF_ModuloCIII ita.pdf
Documento Adobe Acrobat 646.5 KB
  ARGOMENTI

ORE

complessive

1.       

Organizzazioni internazionali e diritto al cibo:

a) Le organizzazioni internazionali di fronte alla sfida della sicurezza alimentare globale

b) L'azione dell'UNESCO: Cibo e tradizioni culturali: conflitti e rafforzamento della tutela in materia di sicurezza alimentare

 

 8
2.

 

International food governance and global food security

 

4
3.

 

Il commercio internazionale dei prodotti alimentari

a) Le norme internazionali in materia di commercio di prodotti alimentari (WTO, TRIPs, SPS, Codex alimentarius)

b) L’esportazione dei prodotti alimentari nei Paesi extraeuropei (USA, Oriente, Medio oriente)

c) Contratti internazionali per la concessione di prodotti alimentari (concessioni alimentari)

 

12
4.

 

La libera circolazione degli alienti nel mercato interno

 

4
5.

 

EFSA: ruolo e rapporti con le istituzioni UE e gli stati membri

 

4
6.

 

I fondi europei - il sostegno finanziario dell'UE alla politica di sviluppo rurale

 

4
7.

 

Il diritto al cibo: principi generali, riparto Stato-Regioni in tema di politiche per l'alimentazione e in tema di sicurezza alimentare

 

4
8.

 

La produzione di alimenti di qualità:

a) Le indicazioni DOP, IGP, STG e le indicazioni facoltative di qualità

b) I prodotti biologici

c) I prodotti tradizionali

d) L'OMC unica: il settore vitivinicolo

 

8
9.

 

La sicurezza alimentare:

a) Profili generali (principi, definizioni, allerta rapido, gestione/valutazione/comunicazione del rischio)

c) Gli obblighi delgi operatori alimentari (rintracciabilità, HACCP, richiamo/ritiro dei prodotti)

 

12
10.

 

Nuove tecnologie e alimentazione:

a) Organismi geneticamente modificati

b) Novel foods

c) Materiali in contatto con il cibo

 

8
11.

 

L'informazione dei consumatori:

a) Il diritto a essere informati

b) Etichettatura dei prodotti alimentari

c) Indicazioni nutrizionali e sulla salute

 

6
12.

 

I diritti di proprietà intellettuale:

a) Diritti d'autore, brevetti e marchi

b) Diritti di proprietà intellettuale nel diritto alimentare; varità vegetali

 

8
13.

 

Diritto all'acqua tra diritto internazionale e diritti nazionali:

a) Diritto all'acqua nel costituzionalismo contemporaneo. Natura e implicazioni del right to water

b) Il diritto all'acqua nel diritto internazionalec ed europeo

 

16
14.

 

Food  security: land grabbing and food security

 

4
15.

 

Diritto penale dell'alimentazione:

a) Le sanzioni

b) La repressione delle frodi alimentari e casi

 

10
16.

 

Sanzioni amministrative

 

6